Scegli il tuo corso

La Scuola di Cucina "Cultura Italiana Bologna Cucina"
offre corsi di cucina professionali di base, corsi professionali, corsi amatoriali tecnici e corsi amatoriali conviviali.
Cultura italiana Bologna Cucina insegna le tecniche della cucina professionale, per lavorare o per cucinare a casa.

1 lezione Euro 45 (classe 11-15 persone)
1 lezione Euro 60 (classe 7-10 persone)
1 lezione Euro 98 (classe 3-6 persone)
Corsi individuali con insegnante a disposizione
1 lezione Euro 175 (classe 1-2 persone)
1 lezione Euro 235 (classe 1 persona)

La Scuola di Cucina Cultura Italiana Bologna Cucina è una scuola professionale riconosciuta dalla Regione Emilia-Romagna come Ente di Formazione Continua e Permanente, per insegnare le tecniche della cucina professionale. I cuochi sono professionisti della cucina e dell’insegnamento. Si insegnano le tecniche della cucina professionale:
a) per imparare e esercitare la pratica di cuoco. Questo serve per avviarsi alla professione di cuoco di primo livello;
b) per l’aggiornamento professionale dei cuochi;
c) per imparare a cucinare a casa con le tecniche appropriate di un vero cuoco. Vengono potenziate le abilità (manualità, destrezza, tempi, visione di insieme) durante l’esecuzione di diversi menu;
d) per individuare il proprio stile in cucina.
Le lezioni sono pratiche, si lavora in postazioni singole con la guida dell’insegnante che interviene e valuta i risultati.
Alla fine del corso viene rilasciato un certificato di frequenza secondo le linee del Quadro Europeo delle Qualifiche (European Qualification Framework (EQF). Il certificato di Cultura Italiana Bologna Cucina ha valore in ambito di lavoro privato in Europa (ristoranti, mense, catering, buffet, preparazioni varie). Cultura Italiana Bologna Cucina è un Ente Formatore riconosciuto dalla Regione Emilia-Romagna, il certificato attesta la capacità pratica per lavorare nel privato. Non ha valore accademico e non è una qualifica perché non siamo una scuola alberghiera o una Università.

I corsi sono pratici, si imparano le tecniche della cucina professionale per uso domestico o per lavorare in un ristorante. Si impara facendo, non basta guardare, bisogna praticare e ripetere (a scuola e a casa).
a) Per lavorare come cuoco con le abilità specifiche della professione: manualità, destrezza, tempi, conoscenze varie;
b) per cucinare a casa ad alto livello nei modi propri (non fai-da-te);
c) per cucinare, divertirsi operando nella cucina e mangiare e bere in compagnia.
I corsi sono suddivisi secondo gli argomenti che trattano:
1. per temi (per esempio le portate, gli antipasti, i primi piatti, la pasta, i risotti, le zuppe, i secondi piatti, la carne, il pesce, i contorni, le verdure, i dolci, i vini, 2. per menu(per esempio la cucina tradizionale, rivisitata, regionale, vegetariana, senza glutine, povera di grassi, stagionale, di terra e di mare).
Alla fine della lezione si assaggiano i diversi piatti preparati (con il vino appropriato) per verificare e confrontare i risultati.
E’ possibile dedicare una lezione aggiuntiva alla scelta degli ingredienti e alla spesa con una visita al mercato locale.

Gli insegnanti sono professionisti con ampia esperienza. Hanno deciso di dedicarsi all’insegnamento e lavorano con passione, preparano le lezioni, ricercano nuove ricette, studiano la cucina tradizionale, scambiano informazioni sulle nuove tecniche di preparazione dei cibi. I partecipanti imparano molto perché la scuola di cucina è specializzata a insegnare a cucinare agli Italiani e agli stranieri.

I prezzisono contenuti perché l’ambiente è elegante ma sobrio.

Corsi tecnici (amatoriali o professionali )
Sono corsi pratici dove si imparano le tecniche della cucina professionale per uso domestico o per lavorare in un ristorante. Si impara facendo, non basta guardare, bisogna praticare e ripetere (a scuola e a casa).
a) Per lavorare come cuoco con le abilità specifiche della professione: manualità, destrezza, tempi, conoscenze varie;
b) per cucinare a casa ad alto livello nei modi propri (non fai-da-te);
c) per cucinare, divertirsi operando nella cucina e mangiare e bere in compagnia.
I corsi sono suddivisi secondo gli argomenti che trattano:
1. per temi (per esempio le portate, gli antipasti, i primi piatti, la pasta, i risotti, le zuppe, i secondi piatti, la carne, il pesce, i contorni, le verdure, i dolci, i vini, 2. per menu (per esempio la cucina tradizionale, rivisitata, regionale, vegetariana, senza glutine, povera di grassi, stagionale, di terra e di mare).
Alla fine della lezione si assaggiano i diversi piatti preparati (con il vino appropriato) per verificare e confrontare i risultati.
E’ possibile dedicare una lezione aggiuntiva alla scelta degli ingredienti e alla spesa con una visita al mercato locale.
Orari delle lezioni: 09:30-12:30; 15:00-18:00; 19:00-22:00
Prezzi
1 lezione pranzo/cena con vino, 3 ore
3-6 persone, Euro 98
7-10 persone, Euro 60
11-15 persone, Euro 45

Corsi individuali con insegnante a disposizione
2persone, Euro 175
1persona, Euro 235

NB: Nel caso non si raggiunga il numero minimo, la scuola informa con il diritto di scegliere se:
spostare la data;
sospendere il corso con la restituzione completa dell’anticipo;
partecipare ad un corso più piccolo con sovrapprezzo;
ridurre il numero degli incontri pagando la stessa cifra in gruppo più piccolo.

Gli stessi corsi tecnici amatoriali o professionali di base possono avere un taglio Conviviale. Sono dunque corsi amatoriali per insegnare le tecniche in modo pratico divertendosi. I "corsi amatoriali conviviali" sono diversi dai "corsi amatoriali-professionali di base" perché si focalizzano sulle ricette (oltre che sulle tecniche di preparazione), si cucina per hobby e per mangiare insieme in modo conviviale. Si rivolgono a gruppi di amici o colleghi o a persone singole che hanno interesse per il pranzo o la cena e per la sua preparazione.

CORSI DI CUCINA TECNICI PROFESSIONALI
Imparare le tecniche proprie della cucina professionale da usare in ambito gastronomico per lavoro, o a casa oltre il fai-da-te

Euro 180 pacchetto di 4 lezioni (7-15 persone)
Euro 60 1 singola lezione (classe 7-10 persone)
Euro 45 1 singola lezione (se la classe 11-15 persone)

19:00-22:00

vedi programma....

PDF - 367.2 Kb

CORSI del WEEKEND
Sono corsi amatoriali che si svolgono il venerdì sera, sabato mattina, pomeriggio e sera e la domenica mattina e pomeriggio.
1 lezione pranzo/cena con vino, 3 ore
3-6 persone Euro 98, 2 persone Euro 175, 1 persona Euro 235

Corsi per GRUPPI
7-10 persone Euro 60, oltre 11 persone Euro 45

Corsi di Formazione per Cuoco di primo livello Questi corsi valgono per operare nella cucina di un ristorante come cuoco di primo livello. Si acquisiscono le conoscenze pratiche per raggiungere le conoscenze per svolgere direttamente tutte le mansioni della cucina. E’ un percorso impegnativo, si imparano i diversi metodi di preparazione e gli abbinamenti. Si sviluppano le competenze e le abilità che si possono acquisire soltanto attraverso un adeguato percorso formativo e la pratica. Prevede la ripetizione degli esercizi a casa. Si evidenziano gli aspetti dell’uso e dell’applicazione della stessa tecnica in diversi contesti, come ristoranti, mense, tavole calde e anche nella cucina domestica per i cuochi a domicilio. Si eseguono prove per la gestione del lavoro durante tutta la durata del corso: organizzazione della ristorazione, razionalizzazione dei metodi e dei tempi, esercizi di impiattamento, la presentazione dei piatti.

vedi programma

PDF - 402.7 Kb

E’ possibile, in aggiunta, l’insegnamento diretto nella cucina di un ristorante: la durata è 4 settimane, che possono essere estese a 8 (fino a un massimo di 12) solo se è disponibile il ristoratore. Il costo per l’organizzazione, le spese amministrative e il tutoraggio è di Euro 500 per chi ha già frequentato per almeno 4 mesi la formazione interna presso la sede di Cultura Italiana Bologna Cucina; Euro 800 per chi non ha frequentato i 4 mesi di formazione interna. Il ristoratore decide poi se attivare lo stage che è organizzato come lavoro dipendente e remunerato. Questa opportunità non dipende dalla scuola ma dal ristoratore che sceglie la scuola.
Prezzi 11-15 persone per classe, 3 incontri alla settimana
3 mesi Euro 1400 (prezzo scontato)
6 mesi Euro 2700 (prezzo scontato)
9 mesi Euro 3900 (prezzo scontato)
Classe A: è possibile iniziare il corso ogni settimana
09:30-12:30

7-10 persone per classe, 2 incontri alla settimana
3 mesi Euro 1400 (prezzo scontato)
6 mesi Euro 2700 (prezzo scontato)
9 mesi Euro 3900 (prezzo scontato)
Classe B: è possibile iniziare il corso ogni settimana
09:30-12:30

*Il Quadro Europeo delle Qualifiche, European Qualification Framework (EQF), è una iniziativa dell’Unione Europea per mettere in trasparenza le qualifiche professionali dei Paesi membri e favorire la mobilità sul territorio.

Corsi di formazione per pasticcere professionale
Sono corsi pratici che preparano alla professione di pasticcere in diversi contesti (pasticcerie artigianali, bar-pasticcerie, ristoranti, industrie dolciarie). Il corso è tenuto da insegnanti qualificati professionisti pasticceri.
Preparare una figura professionale di pasticcere. Applicazione in azienda delle competenze acquisite per lavorare come pasticcere. Caratteristiche e tecniche di utilizzo attrezzatura di pasticceria e dei macchinari per la lavorazione dell’impasto, la lievitazione e la cottura Il ciclo di lavorazione dei prodotti di pasticceria. Lavorare come pasticcere: norme giuridiche, sicurezza sul lavoro, igiene e sicurezza. Merceologia degli alimenti. Organizzazione e impresa di pasticceria. La preparazione della postazione di lavoro nella pasticceria.
Attività didattiche
Cenni sulla professione di pasticcere, il laboratorio, le attrezzature. Le materie prime: merceologia e caratteristiche organolettiche. Basi di pasticceria: impasti, creme, bagne. Paste frolle: crostate, frollini,
tartellette. Creme cotte e budini: crème caramel, crème brulée, panna cotta, bonet. Dolci per la prima colazione: plum cakes, muffins, ciambelle, crostate. Dolci lievitati: babà, savarin, bomboloni, ciambelle fritte. Dolci natalizi: certosino, panone, struffoli, tronchetto di Natale. Dolci di carnevale: chiacchiere, fritole, tortelli fritti, castagnole, tagliatelle fritte. Dolci della tradizione bolognese: pinza, raviole, sabadoni, torta degli addobbi. Torte rustiche e con ingredienti particolari: sbrisolona, torta di carote, torta di nocciole, strudel. Biscotti e frollini. Pasticceria salata mignon: pizzette, calzoncini, bignè salati, frollini al formaggio, salatini. Pasticceria salata da taglio: quiche, sfogliata, erbazzone, strudel salato. Pasticceria salata da taglio. Pasticceria mignon: cannolini, bignè, tartellette, tranci. Preparazioni a base di cioccolato: mousse, ganache, glassa, cioccolato plastico. Torte classiche al cioccolato: Sacher, schwarzforst, torta messicana. Il temperaggio del cioccolato. Pasta choux: choux, bignè, èclaires, corone. Pasta sfogliata: foglie di palma, salatini, sfogliatine. Torte a base di pasta sfoglia: millefoglie, Saint-Honoré. Il meringaggio: meringa svizzera, francese, argentina, italiana. Torte classiche: torta moka, torta meringa, torta mimosa. Dessert al cucchiaio: mousse, semifreddi e bavaresi. Torte moderne. Decorazioni a base di zucchero e cioccolato.

Prezzi 11-15 persone per classe, 3 incontri alla settimana
3 mesi Euro 1400 (prezzo scontato)
6 mesi Euro 2700 (prezzo scontato)
9 mesi Euro 3900 (prezzo scontato)
Classe A: è possibile iniziare il corso ogni settimana

7-10 persone per classe, 2 incontri alla settimana
3 mesi Euro 1400 (prezzo scontato)
6 mesi Euro 2700 (prezzo scontato)
9 mesi Euro 3900 (prezzo scontato)
Classe B: è possibile iniziare il corso ogni settimana
Orario: 15:00-18:00

*Il Quadro Europeo delle Qualifiche, European Qualification Framework (EQF), è una iniziativa dell’Unione Europea per mettere in trasparenza le qualifiche professionali dei Paesi membri e favorire la mobilità sul territorio.

Corsi professionali di avviamento alla professione di cuoco e corsi professionali di aggiornamento
I corsi professionali insegnano la ristorazione per chi si avvia alla professione di cuoco; si rivolgono anche a chi lavora nella ristorazione per aggiornarsi. In questi corsi si lavora in modo intensivo con esercitazioni continue per raggiungere rapidamente la capacità di saperci fare nella cucina per ogni tipo di ristorazione. Lo scopo è lavorare in un ristorante, o aprire un agriturismo, b&b o altre attività gastronomiche. I corsi professionali preparano alla cucina per il lavoro nella grande ristorazione, per questo non sono rivolti alle persone appassionate di cucina che vogliono cucinare a casa. In questi corsi si lavora con esercitazioni scuola e a casa per imparare le tecniche. Bisogna raggiungere una buona capacità di maneggiare gli elementi particolari della professione per operare nella cucina di un ristorante.

1 lezione pranzo/cena con vino, 3 ore
3-6 persone Euro 98
2 persone Euro 175
1 persona Euro 235

Corsi di cucina vegetariana/dietetica Cucina vegetariana
Per la salute o per seguire la propria idea della cucina sono previsti corsi di cucina dietetica secondo diverse linee di alimentazione. La scuola Bologna Cucina presenta un’ampia varietà di ricette organizzate come pasto completo (primo, secondo, contorno e dolce) o come argomento (i primi, gli antipasti, i contorni). L’esecuzione delle ricette, le prove pratiche si svolgono in ambiente dotato di attrezzature specifiche. Alla fine della lezione pratica dove ogni partecipante contribuisce alla preparazione è prevista la cena insieme per valutare i risultati.

Orari delle lezioni: 19:00-22:00 
Prezzi
1 lezione pranzo/cena con vino, 3 ore
11-15 persone, Euro 45

Corsi di cucina senza glutine
La celiachia è un disturbo di intolleranza al glutine.
L’alimentazione senza glutine può portare benefici anche a chi non è propriamente intollerante al glutine o non sa di esserlo, per esempio chi non digerisce il latte e i latticini.
I corsi per celiaci e quelli di cucina senza glutine presso la scuola Bologna Cucina presentano un’ampia varietà di ricette organizzate come pasto completo (primo, secondo, contorno e dolce) o come argomento (i primi, gli antipasti senza glutine, i contorni). L’esecuzione delle ricette, le prove pratiche si svolgono in ambiente parzialmente decontaminato con particolare cura per le modalità di preparazione con attrezzature specifiche. La scuola è un luogo per imparare la pratica e a cucinare, alla fine è prevista la verifica del cibo preparato che viene consumato per valutare i risultati. Per le consuete intolleranze al glutine l’attenzione igienica ad evitare le contaminazioni è sufficiente. La assoluta sterilizzazione però non è garantita. Chi ha una diagnosi di celiachia grave evita di consumare quello che ha preparato a scuola.
Orari delle lezioni: 19:00-22:00 
Prezzi
1 lezione pranzo/cena con vino, 3 ore
11-15 persone, Euro 45